la stampa tiramesu

La stampa

Se in questi ultimi anni molti hanno potuto scrivere qualche cosa della storia ed origini del Tiramesu’  un ringraziamento ed un pensiero sincero lo devono a Giuseppe Maffioli che fu il primo con  Annibale Toffolo a ricostruirne la storia nella loro rivista “Vin Veneto” del 1981 n.01 (foto).
La loro serieta’ e professionalita’, oltre alla conoscenza approfondita dei luoghi e delle persone, non sono mai state smentite.

Si trova in libreria un libro  “La Marca gastronomica” di Fernando e Tina Raris  – Edizioni Canova  – dove a pagina 31 potete trovare la “Lista magnari popolari “ e che recita:
Giuseppe Mazzotti nel 1964 pubblico’, in occasione del “Sesto Festival della cucina (Trevigiana) , una lista dei cibi popolari della marca trevigiana….prima, egli disse,che essi scompaiano, nonche’ dalle frettolose tavole moderne, anche dal ricordo delle persone anziane….
A pagina 36 si trova la lista dei  “Dolsi e Dolseti” che riportiamo:
Amareti  – Baicoli – Biancheti de Musan – Bruti ma boni – Bussolai – Cuor de Maria al cioccolato– Fregolota – Ossi da morto de Salgareda – Pandoli – Pevarini  – Sanmartini  – Sbreghe – Zaleti – Baldon dolse – Bussola’  – Fugassa  – Pinsa  – Torta de porsel col cacao  – Torta de sangue e ciocolata  – Torta margherita al zabaion  – Torta sabiosa  – Castagnole – Crostoli  – Fritole  – Fritole de castagnasso  – Fritole de fiori de suca  – Fritole de fiori de gasia (acacia)  – Fritole de pomi  – Crema frita  – Ravioli – Crocanti  –Crocantini  – Crocantini al candito in carta vecia  – Fave de i morti  – Mandole – Sidele de orzo – Tiramola  – Budin de crema e ciocolato  – Ciarlota de fruti in sorte  – Magnatorna – Rosada – Sugoli de mosto  – Zabajon co la pana – Cotognata  – Persegada in toco – Mostarda – Maroni co la pana .

……..al 1964 nella Marca Trevigiana non vi era traccia di alcun dolce chiamato Tiramesu’ .